| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Stop wasting time looking for files and revisions. Connect your Gmail, DriveDropbox, and Slack accounts and in less than 2 minutes, Dokkio will automatically organize all your file attachments. Learn more and claim your free account.

View
 

Mobisys

Page history last edited by Ferré Nicola 8 years, 6 months ago

Il Comune di Verona si è dotato di un sistema basato sulle radiofrequenze, per la registrazione dell'orario di ingresso e di uscita dalla zona a traffico limitato (ZTL) dei veicoli che trasportano merci. Il principale obiettivo del progetto è quello di evitare che i veicoli autorizzati allo scarico-carico merci rimangano all'interno della ZTL oltre il limite concesso dalle ordinanze e di comminare sanzioni in caso di violazione. Pur avendo quindi un obiettivo di tipo “repressivo” il sistema permette, una volta esteso anche agli automezzi non commerciali un maggiore controllo degli accessi ai centri urbani fortemente congestionati di traffico come quello di Verona.

In pratica, il sistema si basa sulla tecnologia RFId (Radio Frequency Identification), che permette di identificare automaticamente le vetture attraverso onde elettromagnetiche, mediante la "lettura" di un "tag" (un'etichetta installata sulle vetture autorizzate contenente un codice univoco) da parte di antenne poste in corrispondenza dei varchi.

 

Acquisizione delle informazioni. I dati vengono acquisiti attraverso dei rilevatori RFId.

Trattamento delle informazioni. I dati vengono valutati da una sede operativa centrale che valuta l’accesso e ne verifica l’autorizzazione.

Accesso e condivisione alle informazioni. Non è previsto la condivisione dell’informazione acquisita.

 

http://www.infomobilitysuite.com/it/prodotto/14/mobility-pass.html

 

TAG.

Smart Mobility – Local Acessibility

RFId

 

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.